venerdì 6 gennaio 2017

Palloncinema


Le vie del web sono infinite. Leggo un interessante post che celebra i giochi da tavolo, e sul finire un link mi teletrasporta alla scoperta delle origini del Risiko. Qui apprendo che la primissima versione del gioco si chiamava "La Conquête du Monde" (La conquista del mondo, 1957), partorita dalla fervida creatività di un regista francese di successo negli anni '50. Scopro quindi che Albert Lamorisse - questo il suo nome - produceva perlopiù cortometraggi; il più noto, vincitore di numerosi e prestigiosi premi cinematografici, è "Le Ballon rouge" (Il palloncino rosso, 1956).


Proseguendo il viaggio su altri siti, scopro che il regista - nato a Parigi nel 1922 - perse la vita in Iran nel 1970, in tragiche circostanze: precipitò con l'elicottero durante le riprese di un documentario, "Le Vent des amoureux" (Il vento degli amanti, film poi portato a termine dalla moglie e dal figlio otto anni dopo, per le lodi della critica).
Tornando a Il palloncino rosso, attore protagonista del film è un altro figlio del regista, Claude Lamorisse, unico interprete, supportato solo da alcune comparse (ad un certo punto si vede una bimba con un palloncino blu: è la sorella), e dalla delicata messa in scena ad opera del padre. A questo punto non restava che un modo, per chiudere in bellezza il mio viaggio virtuale: abbandonarmi alla visione del film, dato che tra l'altro dura appena mezz'oretta. Ne approfitto per condividerlo con voi, direi che "calza" a pennello, sul clima befanizio di oggi.



DOC


Il palloncino sul grande schermo in apertura è una creazione di Masayoshi Matsumoto

1 commento:

Santa S ha detto...

e visto che di giochi non me ne intendo proprio, mi consolo con la delicata bellezza del corto...
Merci!