venerdì 7 ottobre 2016

Merendina e Melanina


«Qualche sciocchezza di tanto in tanto aiuta l'uomo a vivere d'incanto»

Willy Wonka



Affidarsi a testimonial famosi per pubblicizzare le merendine, a volte non basta. Non c'è da meravigliarsi se, negli spot di maggior successo, capita che il colore della pelle del protagonista corrisponda esattamente a quello del prodotto lanciato. Segue qualche esempio, gentilmente offerto negli anni dalle agenzie che hanno curato le campagne della Ferrero.




Fiona May, campionessa di salto in lungo, con sua figlia Larissa; colore: "Fetta al latte".




Andrew Howe, campione di salto in lungo; colore: "Kinder Bueno".




Michael Jackson, cantantautore, ballerino, attore; colore "Nutella". Oh, scusate, qui il messaggio è più subliminale: nel video non si vede, ma si sente.
La colonna sonora è "I Want You Back", cantata proprio da un Michael bambino, quando il colore della sua pelle era più simile alla famosa cioccolata spalmabile:





Dulcis in fundo, la non-eccezione che conferma la regola. Licia Colò, conduttrice televisiva, con sua figlia Liala; colore: "Kinder Cioccolato". Ma come, direte voi, ma se è bianca come il latte? Ecco, appunto. Da sempre, lo slogan che accompagna le barrette di cioccolato Kinder è "Più latte e meno cacao": avranno pensato bene, quindi, di non contraddire lo storico motto.

- - -

AGGIORNAMENTO: in questa galleria, non posso esimermi dall'inserire - su cortese suggerimento dell'amica Santa nei commenti qui sotto - quello che forse è il capostipite, sicuramente l'emblema, di questa discutibile strategia pubblicitaria: lo spot dei "Ringo" Pavesi, famosi biscotti metà cacao e metà vaniglia. 



DOC

5 commenti:

mari da solcare ha detto...

Accostamenti geniali ... solo un creativo come te poteva esserne capace! Buonanotte. Un abbraccio.

Silvia Pareschi ha detto...

Sto pensando se sia mai esistita una merendina verde che aveva come testimonial un marziano...

Pippicalzelunghe ha detto...

Geniale come sempre Doc !!!
Non avevo mai pensato a un tipo di pubblicità sul colore della pelle...
la mia pubblicità è: "meno merendine e più tortine delle nonnine e mammine" ma le nonnine e le mammine di oggi sanno fare le tortine ???
Boo !!! Ma, nemmeno il coccodrillo lo sa !!!

P.S. caro Doc tu non mi rispondi più sei forse arrabbiato con me ???
Cosmoabbracci !!!

Santa S ha detto...

Post sublim(e)nale :D
Mi piace ritornare da te e trovare tanta delizia.
A me è venuta in mente quella dei ringo, lungi dalla tua "finezza", più esplicito di così...
Un caro saluto

DOC ha detto...

Risposta collettiva, in ritardo più mostruoso del solito...

@Maruzza - I tuoi commenti sono sempre una delizia, meglio delle merendine :) Grazie, buona serata.

@Silvia - Questa sì che sarebbe una novità! Fossi in te mi butterei nel marketing delle brioches... Grazie Silvia, buona serata.

@Pippi - Scusa, il mio ritardo è imperdonabile, ma la tua pazienza è stata servita: eccomi a risponderti e a contraccambiare i tuoi affettuosi cosmoabbracci (non mi arrabbierei con te neanche se mi lanciassi contro un varano di komodo ;) Buona serata, carissima.

@Santa - Come ho fatto a non pensarci prima? Ho colto al volo i tuoi Ringo e li ho inseriti nel post: sarebbe stata una grave omissione... Grazie per il prezioso commento, carissima. Buona serata.