giovedì 22 ottobre 2015

Ueitin' for Allouin*




La piccola Cindy Hinds (attrice) e David Cronenberg (regista) sul set di "Brood - La covata malefica" (1979)



Stanley Kubrick e Jack Nicholson sul set di "Shining" (1980)



David Cronenberg con Jeff Goldblum e Geena Davis, i protagonisti di "The Fly" (1986)

DOC

(*) Must see for horror fans. Truculenti, ma pur sempre film. La realtà purtroppo supera la fantasia, basta guardare il canale di Salvini su YouTube...

4 commenti:

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Io ho visto solo sue film horror in vita mia: The ring e Shining (che poi sono molto meno horror di altri). E ho capito che non fanno per me, perché ho continuato a fare incubi per parecchie notti di seguito. Però devo ammettere che Shining è un capolavoro, a volte mi riguardo alcune scene perché sono di una bellezza perfetta (ma il film intero no però, troppa paura).

mari da solcare ha detto...

Caro DOC, ho visto pochissimi film paurosi, neppure tanto horror: da ragazzina alcuni episodi de "Il fantasma del Louvre" e, molti anni fa, "Il sesto senso". Come Vele, dopo la loro visione, non ho potuto dormire per la paura e per gli incubi. Questi film non fanno per me: intanto per la mia fragilità emotiva e poi perchè credo che già la realtà spesso sia abbastanza orrenda (guerre, stragi, disastri naturali, odio familiare, mancanza di cibo e di risorse, sfruttamento ...) e non mi interessa i film che evocano altre negatività, alimentando in qualche modo il lato oscuro presente nell'universo. Preferisco i film "buonisti", che mi lasciano un retrogusto positivo e ... mi lasciano dormire! Un abbraccio.

Pippicalzelunghe ha detto...

Ciaooo !!!
Caro DOC, concordo quello che hanno commentato Vele e Maruzza, questo tipo di film orridi mi schifano, per me scene di sangue e violenza sono insopportabili da vedere anche quelle verbali mi fanno star male...la mia non è questione di paura ma di buon gusto, comprendo però che questo genere Horror al il suo pubblico.
Credo che si possa dire e inscenare tutto ma con garbo, a volte immaginare certe situazione fa più paura.
Uno dei film più belli, che amo in tutti i sensi è "I Sogni di Kurosaua" è la dimostrazione...
Buoni sogni caro DOC !!!

DOC ha detto...

In passato sono stato un fan del genere, intrigato dagli aspetti psicologici quanto dagli effetti speciali; diversamente, oggi non andrei a vedere un film horror, a meno che non sia osannato come un capolavoro, per la regia o altro. Grazie per i vostri puntuali commenti, carissime! Un abbraccio corale.