venerdì 3 aprile 2015

Madama Butterfly (in blue)


 ~ • ~  Opera in tre atti  ~ • ~


Le Blue morpho peleides sono farfalle tropicali iridescenti che vivono in America. Il colore blu brillante è generato dalla diffrazione della luce su milioni di minuscole scaglie sulle ali, che loro battono rapidamente in presenza di eventuali predatori, disorientandoli.


Timide imitazioni. Le eMotionButterflies di Festo, 32 grammi di sofisticata tecnologia, sono in grado di muoversi in maniera autonoma e coordinata in uno spazio chiuso. Integrano due batterie, due servomotori e un sistema Gps. Dieci videocamere a raggi infrarossi monitorano la posizione di ciascuna di esse e inviano i dati a un computer master; questo coordina i loro movimenti evitandogli di entrare in collisione.


 ~ • ~  Sipario  ~ • ~

Illustrazione in apertura dal libro "Madame Butterfly" di Benjamin Lacombe, Rizzoli 2013. «"Oh, Butterfly! Non si dice forse che sfiorando le ali di una farfalla la si condanna a morte?" Ispirata alla celebre opera di Puccini, una nuova versione della storia della giovane geisha, delicata come una farfalla, narrata da un Pinkerton divorato dal rimorso di aver sedotto solo per capriccio la fanciulla. Un libro d'artista con grandi tavole a olio che ci portano in un Giappone dalla bellezza antica e misteriosa. Un libro oggetto con un'illustrazione lunga dieci metri, dove la giovane è ritratta tra fiori e uccelli esotici in una danza seducente e leggiadra. Età di lettura: da 8 anni» (IBS.it).


DOC

3 commenti:

Santa S ha detto...

"La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta" scriveva Tagore. Anche tu in poche battute, anzi battiti, ai attraversato e unito dei mondi :) Un felice fine settimana

mari da solcare ha detto...

Ottima idea di annunciare la Rinascita con la bellezza - fugace ed eterna insieme - del battito delle ali di queste meravigliose farfalle.
Grazie. Buon tutto. Un abbraccio.

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Ma siamo troppo in sintonia!! Anch'io ho scoperto da poco il fantastico Benjamin Lacombe, tramite il libro "Ondine"! Meraviglioso *___*