giovedì 11 aprile 2013

Un pianeta, la sua badante

"Hand with Reflecting Sphere", M.C. Escher 1935



BELLA PRESENZA...


...PUNTUALE...


...VOCE SUADENTE.


Da "La Voce della Luna", Federico Fellini 1990
Illustrazione Milo Manara

DOC

5 commenti:

Mari da solcare ha detto...

Titolo d'effetto, belle immagini ben assemblate, delicato e "suadente" il rimando al film con un Benigni dolcemente malinconico e stralunato . Insomma, un gran bel post. Grazie, Super DOC.

Pippicalzelunghe ha detto...

Mi piacciono tutti e tre non saprei quale scegliere. Ma...quanto bella è l'aurora che con i suoi colori da inizio al giorno e poi il sole, il sole che ci riscalda anche il cuore. Ma la notte, la notte scura, paurosa, misteriosa, peccaminosa illuminata dalla magia della luna è l'eco del creato. Un abbraccio.

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Una presenza opalescente e silenziosa che non si è ancora stancata di badare alla Terra... siamo fortunati ad averla!

Gabriella ha detto...

Sempre originali i tuoi post!
Buona settimana.

DOC ha detto...

E dire che sappiamo pochissimo su questa sfera magica, a cominciare dalle sue origini: l'ipotesi più accreditata è che si sia formata dai detriti rimasti dopo uno scontro tra la Terra e un pianeta grande come Marte... Ma è solo un'ipotesi, e a me piace pensare che sia lì ad ispirarci buoni sentimenti. Grazie per la visita, a tutte voi un abbraccio in comitiva.