domenica 25 novembre 2012

L'universo è donna


"Giornata internazionale sulla violenza contro le donne".
Non esiste giustificazione valida per una violenza, si tratti di un'offesa fisica, psicologica o danno materiale. Non esiste, si tratti dell'oltraggio a una donna, un uomo, un transessuale, un extracomunitario, un invalido, uno spacciatore, un povero, un ricco, un siciliano, una persona normale (?), un cane, un fiore, un pazzo, un popolo, un laico, una moglie, un monumento, un nemico, un amico, un familiare, un collega, un Vip, un barbone, un fratello, una panchina, un nero, un bianco, un orientale, una lesbica, un marito, un medico, un milanese, un lebbroso, un politico, un musulmano, una formica, un autobus, un tossico, un bello, un professore, una rumena, un ignorante, un anziano, un poliziotto, un extraterrestre, un cristiano, un tarantino, un re, un bambino, un prete, un figlio di puttana, una puttana, un tassista, un gay, un mafioso, un tabaccaio, una preda di qualunque caccia. NON ESISTE!
Devo continuare? Potrei chissà per quanto, ma penso sia abbastanza. Penso che sia chiaro che la questione mi sta a cuore, e che ho preso spunto da questa amara (spero utile) ricorrenza per esprimere il mio pensiero a riguardo, estendendolo a tutte le categorie. Non basta una giornata, e non pensiamo solo alle donne: a mio avviso dovrebbero istituire il "Tempo universale sul rispetto dell'esistenza"... Nell'attesa, non posso che ridimensionare nuovamente il concetto, "riducendolo" alla celebrazione di questa giornata, e unendomi al coro di voci che gridano «Forza donne!» Vi amo.

DOC

P.S.: Mi si perdonino le infinite omissioni.

11 commenti:

Mari da solcare ha detto...

Grazie, Peter! Ti amo anch'io! (per lo splendido post, ovviamente)

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

@ Maria - Così mi fai arrossire... (per i complimenti al post, ovviamente :) Grazie a te.

Mari da solcare ha detto...

Dr.Doc, hai ragione, dovremmo istituire il "Tempo universale sul rispetto dell'esistenza". A distanza di due anni, confermo che è uno splendido post e che ti amo, non solo per questo post, ma anche per tutto il resto!

Anonymous ha detto...

cucurucucù...

pippicalzelunghe ha detto...

cucù

pippicalzelunghe ha detto...

Opss...come al solito sono la solita pasticciona!!!Ti Adorissimo grande!!!S.Francesco lo scriveva tantissimi secoli fa nel cantico delle creature. Festeggiamo insieme con un girotondo intorno al mondo il tempo universale sul rispetto dell'esistenza...Io vi preparerò una squisita torta con le mele del mio giardino...e siccome non posso fare tutto io voi cosa portate???...Fine commento.Ora mi confesso con te caro Doc perdonami... confesso che ho abbandonato la mia vecchia dimora perchè non reggevo più i lavori di restaurazione. Confesso che per la prima volta mi sono fatta scorticare i capelli e colorare di viola alcuni ciuffi .Confesso che sono fuggita con Teo e Doroty in un paese sperduto da Dio. Confesso che mi sono scaldata con la stufa a legna e la casa era priva di eletricità. Confesso che oltre Teo(il cane)Doroty(la gatta)le creature del bosco e quelle del rifugio Stella alpina hanno vegliato su di me.Confesso che ritornerò al mio lavoro e riprenderò sempre con allegria i giorni. Confesso che sarò più in forma che mai dopo una lunga malattia.Baci a tutti

DOC ha detto...

@Maruzza - T.C.O. ;-) Buon dicembre!

@Pippi - Se mi autorizzi, un giorno raccoglierò tutte le tue avventure in un libro. Sarà un successone, fidati. =) Non cambiare mai. Grazie per la visita, buon fine settimana.

Vele Ivy ha detto...

Che bello! Anch'io voto per il Tempo universale sul rispetto dell'esistenza. Continuiamo a sperarci, e chissà che non avvenga!!

Pippicalzelunghe ha detto...

Quando vuoi,dal primo giorno che sono nata la mia vita è una continua avventura...a volte vorrei scrivere ma caspiteruccia non ho avuto il dono che hai tu!!!Il dono del raccontista!!!Sono una prosivendola e ho una famiglia più folle della famiglia Malusien

curlydevil ha detto...

In quella giornata anche io avrei voluto scrivere, ma ero troppo presa dal pensiero di una persona a me cara che ha subito violenze nella tenera infanzia, una donna in questo caso ma i bambini sono sempre l'anello debole, come spesso le donne.
Grazie di aver dato tu voce a tutti noi con un post che purtroppo non ha perso di attualità. Buona domenica.

DOC ha detto...

@Vele - Benritrovata, carissima. Ora passo da te, intanto buona giornata e grazie per il recupero-visite. Ciao.

@Pippi - Allora d'accordo: prima o poi mi ci dedicherò. Grazie per la concessione e buona giornata.

@Curlydevil - Grazie a te per la visita. Non dobbiamo mai smettere di credere che questa epidemica violenza possa essere destinata a scomparire. Buona settimana.