lunedì 23 agosto 2010

Pigro


Micio che dorme
Ma quali trasformazioni,
qui nulla si crea
e tutto si distrugge,
è nata un'idea
che subito mi sfugge,
cado e mi rialzo,
nel sonno poi sobbalzo:
è nato un giorno,
mi guardo attorno,
torno a dormire
fino all'imbrunire.



DOC

3 commenti:

Maridasaro ha detto...

Gradevole, nella sua levità! Azzeccatissima l'immagine del gattino con gli occhi socchiusi.

queen wolf ha detto...

versi bellissimi ** non so perchè ma mi creano una sensazione di calore e conforto... quel gattino poi **

Vele/Ivy ha detto...

I gatti e la loro capacità di dormire 18 ore al giorno... loro sì che hanno tanto da insegnarci!!