martedì 20 luglio 2010

Una birra con lei



Una birra con lei
spero non sia l'ultima
non sia indigesta
come lo è stata questa
storia così intima
che sono già ubriaco.


DOC

2 commenti:

Mari da solcare ha detto...

La preferisco sobrio, dr.Peter.
Non riesco a trovare valenza esistenziale e poetica, nella "birra con lei" (o in qualsiasi altro liquido con alcool che annebbi la lucidità preziosa).

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

Dipende da quanto la preziosa lucidità riscontri una valenza esistenziale o poetica nel proprio partner piuttosto che in se stessi. L'amaro, in questo caso, non apparteneva al sapore nè tantomeno al grado alcolico della birra testimone del nostro ultimo incontro, quanto ad una storia troncata senza spiegazioni plausibili. Tempo dopo, al diradarsi di una liquida nebbia di lucide incomprensioni più che di ebbrezza alcolica, capìi che era stato meglio così. Grazie per il commento, Maria.