sabato 10 luglio 2010

Io, novello blogger


Blogger in draft

Davanti a te l'evoluzione della mia passione per i diari (ne conservo ancora una quindicina), unita ad un'altra passione, quella per la scrittura in genere. Inclinazioni che qualche anno fa ho abbandonato, ma che ora ho deciso di riprendere approfittando delle potenzialità della comunicazione digitale.
A differenza di allora, infatti, adesso le mie esperienze e le mie elucubrazioni possono essere gratuitamente diffuse (spero di non far danno) in tutto il pianeta (e forse anche oltre: in questo caso approfitto per salutare tutti gli E.T. connessi...), senza limiti di quantità dei contenuti (quando ti sei stufato chiudi pure), con un gran risparmio di carta e inchiostro (l'inquinamento come tutte le cose cambia solo la forma), la qualità dei contenuti non cambia (ciò che sarebbe da censurare lo censuravo già io nei miei diari), la multimedialità è un valore aggiunto (ce n'è così tanta in giro che risulta ormai quasi più noiosa della pubblicità). (Perdonami, ma c'era un 3x2 sulle parentesi).
Ma la vera differenza sta nella risposta: ciò che prima era racchiuso tra le poche pagine di un diario e le molte di un cervello, ora è condiviso con il mondo intero; il che si traduce in pochi e sfortunati utenti che hanno avuto la sfiga di "incontrarmi". Per venirgli incontro, metto a loro disposizione un modulo "commenti" e un indirizzo email, con cui potranno ribattere alle mie sconfinate idiozie.

DOC

6 commenti:

Maridasaro ha detto...

Buono come "manifesto"!
Ciao. Grazie per aver visitato i miei petit onze.

Vele/Ivy ha detto...

Anch'io ho sempre scritto diari su diari, fin da piccola. Dei primi mi vergogno un po', chissà come sarebbe rileggerli adesso (e chissà dove sono finiti!).
A me l'esistenza del blog ha fatto bene, ho ricominciato a scrivere molto, cosa che avevo un po' abbandonato. Di sicuro farà bene anche a te :-)
Ciao!

Mari da solcare ha detto...

Ciao, dr.Peter: ho visto che è passato un anno dalla mia prima visita al tuo rifugio. Che, nel frattempo, si è arricchito di tanti bei nuovi post.
Spero che l'anno trascorso ti abbia recato una nuova maturità, tanta ricchezza (almeno interiore) e, nello stesso tempo, ti abbia consentito di conservare felicemente lo spirito da peter pan che ogni essere umano dovrebbe consapevolmente custodire sino a 100 anni (e oltre). Salutami Mr. Hook: spero sia sereno e rilassato anche lui!
Ottima estate.

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

@Maruzza - La Sua costanza, la coerenza e la fedeltà mi commuovono, signorina. Altrettanti auguri a Lei, di mantenersi sempre così... splendida. Buone giornate solari, dentro e fuori.

Mari da solcare ha detto...

Perdonami, c'era un 3x2 di offerta sui commenti: ho riletto queste tue riflessioni da blogger e le trovo attuali. C'è una parte di noi che permane e una che cambia: il nostro sforzo di umani equilibristi è trovare una felice intesa tra queste due dimensioni. Cercando di far prevalere le nostre parti più evolute, felici e creative. Buona giornata. Un abbraccio.

DOC ha detto...

Parole sante, Maruzza. Grazie per la visita. Quella del 18 luglio, intendo... Buon fine settimana, maghetta.